Oestara è arrivata, le foglie stanno ripopolando i rami degli alberi, i primi fiori stanno facendo capolino e il mio balcone sta rinascendo insieme alle piccole semine di piselli, ravanelli, lenticchie, lattuga e basilico che ho fatto qualche settimana fa.
Devo concentrarmi su qualcosa di concreto per evitare il dolore che c’è ma so che passerà col tempo, so di aver fatto la scelta giusta allontanando la persona che mi amava perché non avrei mai potuto dargli ciò che desiderava in nessun aspetto della vita, capirlo troppo tardi mi ha fatto un male immenso ma l’importante è stato averlo capito.

Lo scorso fine settimana il mio amico Fabio mi ha accompagnata a scegliere delle mensole da Leroy Merlin e me ha montate, è stato divino e sono venute splendide, metterò delle foto^_^
Legno massiccio con i reggi mensola in ferro battuto, fa molto casa country e le ho riempite di brocche con fiori e candele, insomma ci voleva proprio una ventata di novità in casa.
Ho poi riempito di fiori ogni angolo, finti purtroppo perché con la poca luce che ho morirebbero stecchiti dopo nemmeno un giorno ma fanno la loro bella figura a cascata sulla libreria, in bagno, ho messo anche un grande cespuglio di rose nel portaombrelli dell’ingresso, insomma la sto trasformando in un piccolo boschetto verde e, per quanto finti, questi fiori davvero fanno una figura stupenda!

Sto anche organizzando il mio viaggio a Glastonbury insieme alla mia cara amica Ilaria, sarà bellissimo stare con lei una settimana in quel paesino così magico e grondante spiritualità e armonia, non vedo l’ora.
Ed è proprio la spiritualità che mi sta aiutando ora, il riprendere le mie meditazioni e il contatto con il divino che avevo perso per strada mi sta dando tantissima forza e consolazione e ne avevo davvero bisogno.

E come dice Rossella: “Domani è un altro giorno” e io aggiungo “…quindi iniziamo a preoccuparci di questo” 😉

Annunci