Il mio precedente post ha suscitato critiche, elogi, attacchi, complimenti e quant’altro; non occorre guardare il numero di commenti, di solito non ce ne sono ma non significa che le persone non leggano e poi non vengano a scrivermi in privato, cosa che devo dire accade spesso, facendomi anche tanto piacere.
Premetto che dopo questo post non, e sottolineo NON, scriverò più sull’argomento ma certamente desidero chiarire alle persone che passano da qui il mio pensiero sull’Amicizia e, in ogni caso, questo resta il mio Diario quindi ne terrò buona traccia anche per me.
Sarò diretta, cinica e anche brutale ma spiacente, gli ultimi risvolti vissuti hanno spazzato via la dolce piccina che è in me facendo fuoriuscire il mio lato più oscuro e deciso, abbiate pazienza perché è giusto che io sia anche questo ed è davvero ora di chiarirvi quali sono i miei princìpi.

Primo: questo è il mio Diario, il mio luogo di svago, sfogo e condivisione; ciò significa che io decido cosa scrivere, come scriverlo e perché scriverlo.
Sarà giusto o sbagliato o X ma questo è il mio pensiero quindi se siete semplici lettori occasionali e vi annoia leggere le mie faccende personali nessuno vi obbliga; se invece siete amici non mi interessa se vi sentite esposti, io nomi non ne faccio quindi non metto nulla sulla pubblica piazza, se la coda di paglia vi pesa è un vostro problema, se invece ritenete che vi debba parlare direttamente è necessario che vi chiediate perché non lo faccio, dato che ho sempre parlato in modo diretto e con sincerità e comunque nulla vieta di chiedermi spiegazioni.

Secondo: so che questa notizia vi sconvolgerà nel profondo, minerà tutte le vostre convinzioni di vita vissuta e potrebbe crearvi reali scompensi ma devo proprio svelarvelo: le persone sbagliano.
Lo so, è davvero una rivelazione rivoluzionaria e sorprendente, mi spiace ma dovevo dirvelo (se state leggendo queste righe in modo serioso alzatevi subito e buttatevi sotto l’acqua gelata perché avete dei seri problemi).
Quindi se desideriamo aver a che fare col nostro prossimo dobbiamo accettare questo fatto e la possibilità che, prima o dopo, possa farci del male e sbagliare, volontariamente o meno.
Se non si accetta questa regola ineluttabile di vita allora consiglio caldamente di trasferirsi in cima a un monte e godere solo della propria compagnia perché si potrebbero soltanto fare danni andando in giro a fare “amicizia”.
Si sbaglia spesso o raramente, su cose importanti o futili ma si sbaglia sempre e in ogni caso almeno una volta quindi se dopo anni di profonda amicizia al primo equivoco o ostacolo si butta via tutto senza dare nemmeno la possibilità di chiarire oppure, più “semplicemente” si vogliono chiudere i rapporti in massa sappiate che questa è inciviltà, totale mancanza di rispetto e ingratitudine verso l’affetto, l’amicizia e le miliardi di dimostrazioni ottenute dalle più svariate persone.
Tutto ciò è lontano anni luce dal mio modo di pensare, dai miei principi, dalla mia educazione e dal mio concetto di Amicizia e, da quanto ho visto e sentito in questi mesi e anche solo in questi giorni, la pensano così tante altre persone quindi ho di che “consolarmi”.

Terzo: anche questa notizia potrà sconvolgere ma oggi è proprio la giornata delle rivelazioni quindi non posso esimermi: la sottoscritta non ha MAI spettegolato o riferito confidenze altrui a terze persone.
E’ davvero incredibile in effetti perché, da quello che sento e vedo in giro, in genere la gente se ne frega e racconta tutto di tutti.
In questo in passato io stessa ho sbagliato, spesso col desiderio di fare del bene ma mi si è ritorto contro quindi ho imparato la lezione.
Se fossi davvero stronza e pettegola, e riferissi per filo e per segno tutto ciò che in tanti anni e in tante amicizie mi è stato detto, state pur certi che molti rapporti finirebbero tra le liti più feroci e gli sfanculamenti più violenti, con profondissime delusioni, lacrime, tradimenti e chi più ne ha, più ne metta.
Ma non è mio compito aprire gli occhi delle persone, ergermi a consigliere e nemmeno mostrare la verità per come mi è stata detta, non sono stronza e di solito, anche quando mi si tratta male, tendo comunque a non distruggere quella persona, anche se posseggo tutte le armi per farlo e anche se potrei far del bene a un’altra raccontando tutto; ogni essere umano è giusto che segua il proprio cammino e che da solo scelga di abbracciare o meno la verità, di scoprirla e di viverla; sono convinta che prima o poi le bugie vengano a galla, oltre al fatto che chi si comporta in questo modo con qualcuno, state pur sicuri che prima o poi si comporterà così anche con voi quindi non mettete mai nessuno su un piedistallo, rischiate che vi crolli tutto addosso.
Del resto io stessa ho vissuto rapporti basati su menzogne e l’ho scoperto, con mia enorme sorpresa e dolore, solo molti anni dopo e parlo di rapporti con gli amici, gli ex e persino alcuni membri della famiglia e state pur certi anche del fatto che non vi accorgete di nulla, anzi siete pronti a mettere non solo la mano ma tutto il corpo sul fuoco per quelle persone che invece hanno sparlato diverse volte male di voi e giurano che sono in buona fede e sono gli altri a essere fuori di testa.
Ne ho viste tante e ne ho vissute tantissime, in giro c’è davvero di tutto e mi fa oltremodo schifo essere stata (e a volte esserlo ancora) testimone di questi comportamenti ma d’altronde a volte è necessario far finta di nulla e passare oltre, mettersi in mezzo equivale a passare dalla parte del torto e non si risolve nulla.
Detto questo, sappiate che io non tollero un simile comportamento, non lo attuo e pretendo di non vederlo attuare con me quindi se fate gli amici ma poi mi parlate alle spalle o pensate cose negative di me siete pregati di dirmelo (non mordo e accetto le critiche, tranquilli) oppure di andarvene cordialmente a quel paese ed evitare che io creda alla vostra amicizia.

Quarto: Se una cosa non mi sta bene, mi fa soffrire o incazzare la dico e non covo rancore; non sono il tipo da sorridere e far finta di nulla e poi covare rabbia e farlo sapere in ritardo o mai ma solo alle spalle.
Io vivo e parlo con chiarezza, a volte in modo troppo diretto, a volte le parole mi escono male ma tant’è; i Veri Amici sanno che possono aver frainteso oppure io posso essermi espressa proprio da cani, mi danno ovviamente il beneficio del dubbio e la possibilità di spiegare, punto.

Quinto: se mi fate del male non diventate passato bensì mitologia per me.
Ho ricevuto (come tanti del resto) talmente tante delusioni dai miei simili che sì, vivo e credo sempre profondamente nei rapporti umani ma ho deciso di non perderci troppo tempo ed energie se le cose dovessero andare male o se, come in un caso recente, viene negato anche il minimo, educato ed amichevole dialogo quindi per me non esisterete più, rimarrete un essere mitologico, immaginario ed etereo nei meandri della memoria.
E se mai, per qualche ragione, tornerete a contattarmi (è già accaduto) sappiate che non posso né voglio garantire sulla mia reazione perché potrei anche io arrogarmi il diritto di mandarvi a quel paese senza motivo e senza passare dal Via.
Ho visto tanti fanculizzare gli amici e dopo anni provare a ricucire o addirittura fare come se nulla fosse accaduto e hanno ricevuto, giustamente, un bel dito medio alzato quindi attenzione perché chi semina vento raccoglie tempesta e, in certi casi, proprio uragano.

Sesto: sto vivendo un periodo molto particolare in famiglia a causa di un mio zio quindi mi spiace ma per una volta penso a me e non a fare la donna gentile, premurosa e attenta.
Ho voglia di essere diretta, cinica, fredda e starmene un po’ da sola, è giusto che anche io abbia i miei momenti e il fatto che sorrida sempre e comunque non significa che dentro io non stia male quindi non azzardatevi a giudicarmi perché, come sopra, potete andarvene a quel paese senza passare dal Via.
Ma se siete miei Amici, quelli Veri, non c’è alcun bisogno di leggere queste righe perché sapete già come sono fatta e come comportarvi e capirete tutto al volo.

E con questo il discorso è CHIUSO e sappiate che non risponderò ad eventuali commenti qui o in mail o di persona.

Enjoy your friendship experience!

Annunci