Periodo di mille energie che si mescolano, sfrigolano e idee che mi irrompono dentro come acqua da una diga…
Da quando ho iniziato a suonare e dipingere ho mille idee in testa, cose alle quali non avrei nemmeno pensato, il mio pensiero si è spalancato all’universo, a idee banali o importanti ma davvero, non ho mai avuto la mente così ricettiva e gli occhi così vigili su ciò che ho intorno.
I miei esperimenti con gli acquerelli per un po’ li terrò per me, sono ovviamente ancora brutture ma semmai riuscirò a creare qualcosa di vagamente decente sarò felice di mostrarlo!
Suonare invece mi da una gioia senza pari, non ho tantissimo tempo a disposizione ma già quel poco aiuta e potermi trovare nel silenzio della mia casetta e intonare qualche nota profonda e rilassante lo trovo davvero impareggiabile (e l’espressione dei miei gatti mentre lo faccio lo è altrettanto 😛 )
A proposito di idee me n’è venuta in mente una che potrebbe rivelarsi utile e simpatica ma vedremo, dovrò prima appurare alcuni dettagli; nel frattempo il negozio è ancora chiuso, già già…mea culpa perchè i cappelli sono pronti ma non ho mai tempo di fare delle foto decenti e dovrò sbrigarmi anche perchè potrò venderli ancora per poco, poi con i primi caldi si subirà un bell’arresto!
Però sento proprio il bisogno di dedicarmi anche ad altre cose, ascoltare quella voce di me stessa che mi dice che non sono in grado solamente di uncinettare ma di fare anche tanto altro e dato che il negozio non è certamente la mia principale fonte di guadagno, posso anche permettermi di lasciarlo a riposo per un po’…in questi ultimi due anni ho avuto solo l’uncinetto come hobby ma ora che ho scoperto suono e colore le idee montano come la marea e quindi devo assecondarle…

be80c9eb7e6acbb03867c2830cffaca1

L’altro we invece mi è stato chiesto come mai mi sento così affine allo spirito gitano e bohemienne ma soprattutto come faccio a tenermi a bada, a non mollare tutto e iniziare a viaggiare in roulotte in giro per l’Europa, se mi manca la vita che conducevo sulle navi da crociera (zero! quello non è viaggiare, è rovinarsi la vita e quella vita la fanno coloro che a terra sono mediocri e senza arte nè parte, triste ma vero purtroppo), come faccio a “camuffarmi” ogni giorno vestendomi più o meno elegante/casual e relegando ai we i vestiti davvero miei, nascondendo le treccine e qualche dread che ho tra gli altri capelli per apparire “normale”…eh ma come si può descrivere la propria anima a parole e le ragioni per cui si è come si è?
Purtroppo nella società di oggi se si vuole lavorare come dipendenti è necessario scendere a compromessi e di certo al lavoro non posso mostrarmi come nel we! Se mai un giorno in un futuro lontano avrò un lavoro autonomo o altro allora sì che potrò andare in giro come mi pare, pure con i capellli arcobaleno (giuro che una volta lo faccio, aspettassi 30 anni ma lo faccio!!! 😛 )
Provo a descrivere ciò che significa per me con un’immagine presa da Pinterest ma anche questa, purtroppo, ne è solo una sintetica descrizione 🙂

9779f34bafd72aeac4bb5620ef327315

Annunci