Nella vita di dolori ne ho superati tanti, tra salute, delusioni di amici, tradimenti e amori finiti, lutti, ecc ma questa è la prima volta che mi trovo a dover fare i conti con questo tipo di dolore, quello del distacco da un animale che ha vissuto con me, sapere che non lo rivedrò mai più e che un pezzo del mio cuore è e sarà per sempre con lui.
Sono giorni difficili da questo punto di vista ma non voglio più scriverne né pensarci, è l’unico modo per affrontare la cosa quindi stop, mi fermo.

Per fortuna ci sono anche buone notizie, una su tutte il fatto che dopo 12 anni ho ripreso a guidare ed è come se non avessi mai smesso! Vado tranquilla, sicura e senza problemi, sono rimasta stupita ma anche molto contenta 🙂
Avendo vissuto a Milano fino all’anno scorso l’auto non mi è mai servita per andare al lavoro o da amici o in giro (qui siamo pieni di tram, bus e metro), quando uscivo con gli amici o il boy avevano tutti già l’auto e quelle poche volte che sono andata in vacanza da sola non ne ho avuto bisogno.
Risultato: 12 anni senza toccare una macchina ma solo la bici durante i mesi più caldi.
E vi dirò che potrei benissimo continuare a farne a meno anche se ora vivo fuori però mi sono detta che no, non posso continuare a sentirmi una povera demente imbranata che ha preso una patente mai usata ma soprattutto in caso di emergenza ora posso muovermi senza problemi.

Sarà che ormai vivo da sola da circa 7 anni ma ho sempre detestato sentirmi dipendente, dovermi attaccare a qualcuno tipo cozza perché non sono in grado di fare una cosa o non ne ho voglia, ho vissuto in passato accanto ai miei e un po’ di aiuto ogni tanto lo chiedevo però soprattutto ora che sono lontana ho voluto rendermi ancora più indipendente perché, parliamoci chiaro, di anno in anno qualcosa di nuovo dobbiamo impararlo, dobbiamo svegliarci ed evolverci anche solo nelle piccole cose, altrimenti rimarremo sempre dei poveri falliti che non sanno che fare e che vivono alle spalle degli altri.

Ed ecco che da qui è partito il mio imparare a farmi le iniezioni da sola, a fare qualche lavoretto manuale in casa ed ora a riprendere in mano l’auto per essere ancora più indipendente e di certo in futuro vorrò imparare altre cose, a breve rispolverare qualche nozione di contabilità ed economia ed aiutare mio padre in alcune gestioni, insomma come si dice nella mia famiglia: “Svegliarsi su, che a far nulla e fare le vittime della società siam buoni tutti”.

Nel frattempo io guido…che dite, diventerò così? 😛

fast-and-furious-cover

 

Annunci