Posts from the ‘Maglia e Uncinetto’ Category

Cappelli e Capelli

Finalmente sono riuscita a terminare i nuovi cappelli, fare le foto e sistemare il mio negozio!
Oltre alle prime due vendite ho messo da parte un cappello per una mia amica che a breve lo acquisterà e ne sto creando altri per un’altra ragazza che me li ha chiesti, insomma pian piano ci si muove e va benissimo così 🙂
Se volte curiosare venite a trovarmi, entro pochi giorni ne arriveranno anche altri:

Immagine
Mi diverto e rilasso tantissimo, ogni cappello è diverso per la forma e i colori, una piccola “avventura” che mi accompagna di serata in serata.
Ne ho in mente tantissimi altri, ho in animo di creare molte altre combinazioni di colore, forme, trame e decorazioni…se solo avessi una giornata di 36 ore!!
Tra l’altro è un periodo che son sempre di corsa e divisa tra il mio paesino, Milano e la casa del mio Amore però per fortuna questo non mi ha impedito di farmi alcune piccole amicizie tra le ragazze del bar, del supermercato e un amico di treno che ha un cane simpaticissimo, insomma io in questo paesino ci sto davvero bene e guai a chi me lo tocca.

Sento la primavera che sta spingendo con forza per uscire dal suo guscio letargico, le prime margherite sono sbucate sul prato del chiostro del mio ufficio, l’aria è frizzante ma carica di aspettativa, io pasticcio con i miei acquerelli diventanto una fan sfegatata di un magnifico pittore inglese che è gentilissimo e risponde a ogni commento, suono timidamente il mio Flauto di Pan sentendomi un po’ un satiro al femminile e mi ripeto che non mi frega, tanto i vicini non li disturbo e ho iniziato a farmi qualche dreadlock sparso e qualche treccina tra i miei riccioli.
Ho sempre avuto diversi pregiudizi verso i dread, di certo non mi farei mai tutta la testa piena (un po’ causa aspetto professionale e un po’ perchè non sarebbero comodissimi e poi non mi ci vedo) ma ora che i miei capelli stanno tornando corposi, riccoli e lunghi ho voglia di renderli più “liberi”, più variati, più…insomma “più” e ho scoperto di esserne attratta…sarà sicuramente anche il periodo, l’anima che mi si agita dentro e che preme per uscire e quindi perchè no? Piccoli e sparsi tra i miei riccioli, ben nascosti in ufficio e liberi di danzare col vento durante il we 🙂

16958438e7ab4c1a7bda50349d4be489

Annunci

Uncinettando arcobaleni

Sto ultimando alcuni cappelli per riaprire il mio negozio e mi trovo invischiata in mille fili colorati di morbida lana, insomma nel mio piccolo paradiso personale 🙂
I colori risvegliano la mia anima, non potrei mai farne a meno.
Ed ecco che gironzolare per il blog della splendida Lucy è ormai diventato un gesto quotidiano per fare il pieno di arcobaleno e mi ispiro al suo mondo per unire tinte diverse per le mie prossime creazioni.

Lucy nel suo Attic24 sa unire i piccoli, semplici piaceri…

untitled2

Alle creazioni più spettacolari…

untitled41

Io intanto ho preparato una torta per questo S. Valentino, la Sua preferita che gusteremo insieme stasera e nel frattempo mi godo la neve che nel mio paesino è ancora bella spessa ed è un piacere mettere gli stivali di gomma e saltellarci dentro, un piacere che in pochi apprezzano 🙂

650660de831c1a251aec7ba596f209f0

Bianco e Nero

L’ottenimento della nuova residenza mi sta facendo penare non poco, dallo scorso we sono costretta a rimanere bloccata in casa senza poter uscire sabato e domenica in attesa che passi il vigile per rettificare e confermare la mia richiesta; l’assurdità della situazione è che molti altri miei amici sono riusciti in altri Comuni a mettersi d’accordo perlomeno sul we incriminato mentre io non saprò mai quando verranno, la cosa mi fa girare le balle in modo esponenziale, a quanto pare i pignoli sono solo nel mio Comune -__-‘

Per fortuna attività con le quali distrarsi ne ho a bizzeffe e le mani uncinettano senza tregua e stanno creando nuovi cappellini per il mio shop:

DSC00645

 

E di certo in casa non ci si annoia dato che il mio Amore gioca con l’altro mio amore che è Merlino (Morgana stava dormicchiando in cucina e sembrava comunque poco interessata a fare ginnastica):

DSC00644

Lo so, sembra una pera gigante e sì, è enorme ma per fortuna ora è a dieta e ha perso già più di 1 kg!
Solo io comunque posso avere un gatto così, anche quando non lo tocchi si mette da solo nelle pose più strane facendoti rotolare dal ridere!

E quando guardo il suo musino e quello di Lui non posso che sorridere, grata 🙂

Prima vendita, Capodanno e Luna!

Le festività quest’anno hanno portato un bel po’ di novità, tranne che per la consueta infreddatura e conseguente influenza che durante le vacanze mi accoppa sempre, che ci volete fare, se non mi ammalo quando è festa non sarei io! 😛
Stare a casa però mi ha dato la possibilità di vedere finalmente il tanto odiato Vasaio (leggi: Harry Potter): la mia carissima Ilaria mi ha fornito tutti i dvd e mi son detta ok, ce la posso fare, non voglio essere pregiudizievole, ora lo guardo e vediamo!
Devo ammettere che, da grande fan del Signore degli Anelli quale sono, questa storia mi è sembrata un po’ per bambinetti paragonata all’altra ma devo anche dire che ho adorato due personaggi: Piton e Luna Lovegood, molto misterioso (e anche buffo!) il primo, falsa-svampita e particolarissima l’altra (sarà che mi ci sono anche un po’ ritrovata!):

il_570xN_353153786_qozn

E ok, penso che leggerò anche i libri così il mio giudizio sarà completo 😛

Capodanno invece è stato stupendo, ci siamo riuniti a casa di Lui con altri amici e abbiamo mangiato, ballato e giocato a Risiko fino alle 6.30 del mattino, risate a crepapelle e tanto calore che dire grazie non è abbastanza 🙂

E infine la novità di oggi: la mia prima vendita!!!
Manco a farlo apposta sono tornata oggi dalle feste ed ecco che controllando il mio negozietto Etsy è comparso il primo ordine: una ragazza molto gentile che ha trovato i miei cappelli girovagando per il sito, si è iscritta e me ne ha subito ordinato uno e non posso che essere davvero grata, è stata una bellissima sorpresa e anche un ottimo inizio d’anno ^_^

Che dire?
Se avete voglia venite a trovarmi, sarà una gioia!

http://www.etsy.com/shop/DreamingInAhat

Felice e stupendo inizio d’anno a tutti! ^_^

untitled

Ed ecco il Negozio!

Molti non ci credevano, altri dicevano che non ce l’avrei mai fatta, altri ancora che ero troppo timida per buttare in pasto alla rete le mie piccole creazioni ma alla fine eccomi qui 😛
Premetto che è ancora tutto mezzo vuoto ma ho iniziato perlomeno a inserire qualcosa, altre creazioni migliori e più elaborate le sto producendo quindi arriveranno 🙂
Per adesso vi lascio i vari link e una breve spiegazione su cosa contengono:

Etsy, negozio internazionale molto completo e con l’opportunità di leggere anche i commenti degli acquirenti:
http://www.etsy.com/shop/DreamingInAhat

Facebook, pagina creata per poter condividere con facilità con i propri contatti le foto e tutti i contenuti:
https://www.facebook.com/DreamingInAHat

Pinterest, portale più volte citato, galleria delle foto preferite e grande vetrina di condivisione:
http://pinterest.com/dreaminginahat/my-etsy-shop-dreaming-in-a-hat/

E per finire Blogger, il blog che potrò utilizzare per parlare della realizzazione delle creazioni e per commentare gli altri:
http://dreaminginahat.blogspot.it/

Il mio scopo non è guadagnare chissà cosa o mettermi in mostra, molti di voi sanno che ho già un lavoro che mi piace e che mi assicura di che vivere, il motivo principale è soprattutto che mi piace creare e crea oggi, crea domani alla fine sono piena di cappelli in casa e io mica ne cambio uno al giorno 😛

E ora veniamo al nome: Dreaming in a Hat, che può essere tradotto come “Sognando/Sognare in un Cappello”
I cappelli sono sempre stati la mia passione, all’uncinetto faccio diverse altre cose ma questi proprio mi divertono un mondo e così ho pensato di crearne di buffi, colorati, strambi, insomma alcuni di essi proprio non passeranno inosservati e secondo me un bel cappellino aiuta anche i Sogni a entrare nella nostra testa, che dite? 😉

Su Blogger troverete il banner da prelevare che potrete inserire nel vostro blog, se avete voglia!
Grazie a tutti coloro che mi seguiranno e…in bocca al lupo a me 😛

header gipsy1

Libri, Ballerine e Stagioni

Leggendo vari consigli su un forum che frequento mi sono decisa ad acquistare questo libro:

Ero molto curiosa , me ne hanno parlato tutti benissimo ed è un periodo che leggo libri inerenti a questo argomento: le Parole.
Nel mio Cammino le Parole sono essenziali per tutta una serie di motivi che non voglio spiegare qui, senza di esse non può esserci nulla e conoscerne il significato più profondo ci aiuta a comprendere anche meglio il mondo, ciò che siamo e ciò che è il Tutto.

Nel frattempo da domani riprenderò finalmente in mano i miei amati e sonnecchiosi gomitoli che se ne stavano lì tranquilli da quasi due mesi; prima di aprire il negozio online sto ultimando gli ultimi preparativi ma ho deciso di provare a creare qualcosa per l’inverno che sta arrivando e allora, complice il bel sito di ElenaRegina, ecco che proverò a fare queste ballerine/pantofoline all’uncinetto:

La cosa strana di questi giorni è che mi capita di percepire, ancora più degli altri anni, una fretta incredibile nell’avvicendarsi della vita stagionale (fretta negli esseri umani, le povere stagioni la subiscono ma si fanno anche i fatti loro e proseguono con la loro lentezza).
Non è finito l’autunno, non tutti hanno ancora assaggiato le caldarroste, raccolto ghiande e camminato tra foglie dorate e scricchiolanti eppure son tutti già presi dalla frenesia del Natale, mi hanno chiesto se mi sto attivando per i regali, perchè non metto il cappello di lana e il piumino e un mio collega ha persino già ricevuto la visita di un prete per la benedizione natalizia della casa!
E’ tutto completamente assurdo, non solo corriamo fisicamente ma ora vogliamo far correre anche la Natura, vogliamo già vestirci come omini Michelin quando fuori ci sono solo 12 gradi (e cosa farete quando arriveremo a -5? vi mettete la muta da palombaro?), andiamo freneticamente in giro per negozi per iniziare il tormentoso rituale dei regali, ordiniamo già panettoni e pandori…anche la comunità online sembra impazzita, anche solo su Pinterest sono già sparite da una settimana le foto autunnali per far posto a paesaggi innevati, renne e alberi di Natale.

Calma gente, calma che ho ancora il sapore del castagnaccio sulla lingua, composizioni di mele rosse e foglie nella mente e color arancio maturo negli occhi.
L’Autunno non me lo faccio portar via tanto facilmente, voglio godermi appieno ogni aspetto della Madre, ogni battito delle sue Stagioni, ogni colore, cibo, profumo e insegnamento che mi dona.

Voi pensate ai vostri regali di Natale, io mi tuffo in immagini come questa e nel mio Bosco questo we per godermi i suoi sussurri:)

Se smetti di cercare…

…ecco che trovi.
E’ una grande verità e ha accompagnato tutta la mia vita, talmente tanto che ormai so che per me è un principio matematico e funziona molto meglio della sua opposta Legge di Attrazione (o sarò stata io troppo fortunata, che dirvi…)
Smetti di affannarti nella continua e ossessiva ricerca, sforzati di non pensarci più, estrai quel tarlo dalla tua mente e vedrai che la risposta che cerchi arriverà.
Come quando cerchi il grande amore e lo trovi solo per caso, proprio quando non lo stavi manco cercando; come quando non pensavi a quella persona da diverso tempo e all’improvviso ti si para davanti; come quando desideri ottenere una promozione o un grande risultato e ti impegni però nel modo sbagliato, ossessionandoti fino all’esasperazione…e invece quando meno te l’aspetti la promozione arriva.
Il duro lavoro e l’impegno sono ovviamente essenziali ma penso che lasciar tranquilla una situazione a volte sia più consigliabile, non affannarsi fino allo sfinimento ma con umiltà accettare anche la stasi di alcuni momenti e dire: “Ok, io confido quindi prima o dopo arriverà” e qualcosa arriva sempre.

Da settimane cercavo un nome per il mio negozio online e non mi veniva in mente nulla (nel migliore dei casi) oppure pensavo solo a nomi idioti e banali (nel peggiore) e invece qualche giorno fa mentre mi lavavo il viso prima di venire al lavoro…pem, mi è balzato in testa come un proiettile (magari ho sciacquato anche i pensieri?:P).
Non è iper-mega-originale ma lo sento davvero mio e rispecchia anche il tipo di creazioni che vorrò vendere perchè ho deciso di dedicarmi solo a un certo tipo di “prodotto”, qualcosa che mi sta molto appassionando e che spero piacerà ma ora shhhh, per adesso è bene tacere che sto ancora sperimentando:)

Ormai mancano solo due settimane alle vacanze, ho già fatto incetta di gomitoli e non vedo l’ora di uncinettare sulla spiaggia con Lui che mi coccola e mi parla di Bonobi:P
E i colori che mi accompagneranno saranno questi (la foto non è mia ma i colori dei miei gomitoli son davvero uguali!)